Paolo Albani
AFONISMI

Ed. della rivista "Tam Tam",
Montecchio Emilia (Reggio Emilia),
1989

A volte le parole si coagulano in grumi sintattici così tortuosi e indecifrabili da riprodurre l'eco dei discorsi sensati.

***

Odio la letteratura funerea: sono contrario alla penna di morte.

***

Contenuto: espressione di una certa moderatezza nella forma.

***

Un giorno vale l'altro. E' questo il vero motivo per cui gli uomini hanno inventato il calendario.

***

Albero + Albero + Albero = Tree.

***

Nell'attimo in cui si vantava di avere molti affluenti, un fiume affluì al mare.

***

C'era una volta che s'incurvò con tanta rapidità che pensò di essere diventata un arcobaleno.

***

In bocca a certi politici, Si No Ni mi sembrano sinonimi.

***

Anche un foglio di carta trasparente può avere dei pensieri lucidi in testa.

***

Per l'amore si è disposti a tutto, anche a farlo da soli.



Il libro, inspiegabilmente, viene segnalato nella rosa delle opere candidate al Premio Letterario Camaiore, X edizione 1990.

___________________________________________________________

A proposito dei miei Afonismi mi scrive Arrigo Lora-Totino il 30 settembre 1989:



___________________________________________________________

Alcuni miei "afonismi" sono stati pubblicati nella collana dei libri d'artista delle Edizioni PULCINOELEFANTE con i disegni di Afro Somenzari. Per vederli cliccate qui.

____________________________________________________________

Un altro testo pubblicato con le Edizioni Tam Tam è Parole in difficoltà.
Per le mie collaborazioni alla rivista Tam Tam cliccate qui.



HOME  PAGE      TèCHNE       RACCONTI     POESIA  VISIVA

ENCICLOPEDIE  BIZZARRE       ESERCIZI  RICREATIVI       NEWS