Paolo Albani
L'INTERVISTA

Home Video Poem
2005

DVD 
Durata: 10 minuti e 25 secondi.

Per vedere questa intervista cliccate qui.


Ecco la trascrizione della prima domanda e della prima risposta con cui si apre il mio DVD:

Intervistatore: Siamo qui in compagnia di Paolo Albani, nel suo appartamento-studio a Valdibrana, una piccola località nei pressi di Pistoia. 
Siamo venuti a trovare Paolo Albani, che ringraziamo per la sua disponibilità, anche perché da giorni è leggermente influenzato, per porgli alcune domande sulla sua ricerca artistica.
Ecco, Albani, cominciamo subito da una domanda di carattere generale. Alcuni critici, fra quelli più importanti e influenti nel panorama internazionale della critica d'arte, l'hanno definita, in modo efficace a mio giudizio, un «cretino»: si è detto e si è scritto «Paolo Albani è un cretino». Ripetutamente, quando si parla di Lei, viene usata, tirata fuori questa categoria interpretativa. 
Ecco Albani, vuol dirci in che senso dobbiamo intendere questa affermazione della critica.

Albani: Prima di tutto, vorrei scusarmi per il mio abbigliamento, ma, come Lei ha già detto, in questi giorni non sono stato molto bene. 
Ma veniamo alla sua domanda. Beh, che cosa dire di questa affermazione di alcuni critici: «Albani è un cretino»? Sì, l'ho letta anch'io in diversi testi, l'ho sentita in più di un'occasione, e le confesso che non mi ha sorpreso affatto. È una definizione che, in fondo, trovo abbastanza rappresentativa, esaustiva, significativa del mio lavoro artistico. Non è la sola definizione che si possa dare, intendiamoci, ma senza alcun dubbio non le nascondo che in essa mi ritrovo, mi rispecchio, sì, è una definizione che mi corrisponde.

[...]



Per gli altri miei audiotesti cliccate qui.


HOME  PAGE       TèCHNE        RACCONTI     POESIA  VISIVA

ENCICLOPEDIE  BIZZARRE       ESERCIZI  RICREATIVI       NEWS